GAVARDIANA 1963 – 2015

A distanza di 27 anni dall’ultima edizione, la Gavardiana (1963 – 1988) torna a rianimare l’agosto del centro storico pesarese con una grande mostra d’arte a cielo aperto. Organizzata dall’Assessorato alla Bellezza del Comune di Pesaro, in collaborazione con Macula – Centro Internazionale di Cultura Fotografica e lo scultore Carlo Mari, l’evento vedrà la partecipazione di circa 50 artisti che dal 10 al 16 agosto coloreranno di nuovo con le loro opere Via Gavardini, per proseguire lungo il cortile di Palazzo Mazzolari e i giardini di Piazza Toschi Mosca.

La Gavardiana nacque a Pesaro nel 1963 su iniziativa del gruppo d’artisti Il Camaleonte, tra i cui esponenti figuravano Claudio Cesarini, Emma Corvo, Franco Fiorucci, Mili Alfideo, Paola Ranocchi, Francesco Romoli e un allora giovanissimo Massimo Dolcini. Aperta a tutti gli artisti, per molti anni questa grande esposizione collettiva costituì un punto di riferimento fondamentale della vita artistica pesarese, dando agli autori più giovani la possibilità di confrontarsi coi maestri più affermati e col numeroso pubblico che ogni estate, ad agosto, affollava la stretta via Gavardini piena di quadri e sculture.

Quest’anno l’amministrazione comunale ha deciso di ridare vita alla rassegna invitando una cinquantina di artisti del territorio e di diverse generazioni a esporre opere di pittura, scultura e ceramica. L’esposizione sarà visitabile tutti i giorni, dal 10 al 16 agosto, dalle 18.30 alle 23.30 e sarà accompagnata dalla mostra Gavardiana 1963 – 1988: fotografie, documenti, testimonianze, curata da Macula e allestita presso la saletta all’angolo tra via Gavardini e via Rossini. Per dare modo al pubblico di riscoprire la storia di questa importante manifestazione, verranno esposti fotografie, manifesti e articoli di giornale dell’epoca -provenienti dagli archivi dei pittori Francesco Romoli, Giuseppe Adragna e Paola Ranocchi – e verranno proiettate una serie di video-interviste ad alcuni dei fondatori della Gavardiana e del gruppo Il Camaleonte.

L’inaugurazione è prevista per lunedì 10 agosto alle ore 18.30.

Questo l’elenco degli artisti partecipanti: Adriano Giavoli, Alceo Pucci, Andrea Bertuccioli, Anna Smaldini, Antonio Giangolini, Cabianca, Carlo Mari, Carlo Venturini, Daniela Rosorani, Daniele Cataudella, Deborah Coli, Elena Lepy, Elena Marra, Elide Longhi, Elvia Bertuccioli, Emilio Forlani, Ennio Buonanno, Ernesto Paleani, Francesco Caramia, Francesco Romoli, Franco Terenzi, Giorgio Verzolini, Giuliano Garattoni, Giuseppe Adragna, Giuseppe Marchionni, Jackie Crapanzano, Lilian Rita Callegari, Liliana Caverni, Lionello Giannotti, Luigi Venturini, Nadia Marini, Nani Marcucci Pinoli, Nino Mazzoli, Paola Ranocchi, Paolo Catena, Paolo Manfredi, Roberto Coli, Rossella De Stefani, Sauro Tonucci, Silvia Forlani, Silvia Paladini, Silvia Ragnetti, Ugo Felici, Vincenza D’Augelli.

 


 

GAVARDIANA 2015_Arte all’aperto

Dal 10 al 16 agosto 2015
Inaugurazione lunedì 10 agosto, ore 18.30

Via Gavardini (angolo casa Rossini) – cortile Palazzo Mazzolari – Piazza Toschi Mosca
Pesaro (centro storico)

Visualizza mappa

Orario di apertura
Tutti i giorni ore 18.30 – 23.30

A cura di: Assessorato alla Bellezza, Comune di Pesaro
Organizzazione: Carlo Mari, Macula – Centro Internazionale di Cultura Fotografica
In collaborazione con: Sistema Museo

 

GAVARDIANA 1963 – 1988: FOTOGRAFIE, DOCUMENTI, TESTIMONIANZE

Dal 10 al 16 agosto 2015

Saletta angolo via Gavardini – via Rossini, Pesaro (centro storico)

Orario di apertura
Tutti i giorni ore 18.30 – 23.30 – Ingresso libero

A cura di: Marco Andreani, Arianna Zaffini
Organizzazione: Macula – Centro Internazionale di Cultura Fotografica
Riprese video e montaggio: Marcello Franca

Immagini e documenti dell’epoca sono state gentilmente concessi da:
Francesco Romoli, Giuseppe Adragna e Paola Ranocchi

 

Info tel. 340 7519839 – info@spaziomacula.it

 

 



Comune di Pesaro
webdesign: Marco Livi