FOTOGRAF(FI)ARE PER RACCONTARE E RACCONTARSI

DALLA PERCEZIONE VISIVA ALLA PERCEZIONE DI SE’_Fotograf(fi)are per raccontare e raccontarsi

Il workshop è rivolto a chiunque voglia provare a utilizzare le proprie e altrui fotografie come uno specchio attraverso il quale incontrare e conoscere (o riconoscere) parti di sé e sperimentare la fotografia come un linguaggio intimo con cui raccontare di sé agli altri e a se stesso.
Obiettivi: imparare a guardare fuori per imparare a guardare dentro e viceversa, ossia affinare l’attenzione per cogliere la molteplicità di senso di un’immagine e  distinguerne i numerosi livelli di significato e, nel contempo, imparare a cogliere la molteplicità dei bisogni espressivi per progettare consapevolmente un’intenzionalità comunicativa.

Ogni partecipante dovrà portare con sé:

  • 10 immagini (formato 13×18 in bianco e nero o a colori)
  • 3 autoritratti che esprimano i concetti “come mi vedo”, “come mi vedono gli altri” e “come vorrei che gli altri mi vedessero”.

Tutto il materiale necessario per graffiare viene portato dai docenti. Non è necessario avere competenze o abilità nel disegno.

Programma

  • Breve introduzione sui presupposti teorici e le finalità del workshop.
  • Introduzione alla tecnica delle foto graffiate (tipo di taglierino, carta fotografica, formati delle fotografie)
  • Lavoro pratico sulle fotografie
  • Pausa pranzo
  • Graffiare il proprio autoritratto
  • Riflessione sulle sensazioni suscitate dallo sperimentare questa tecnica e i suoi strumenti.

 

Ore totali: 7
Max partecipanti: 15
Periodo: domenica 28 settembre ore 9.00 – 13.00 / 15.00 – 18.00
Iscrizioni: entro il 23 settembre
Costo: 60 € (comprensivi di tessera associativa)

 

Sede lezioni:

Scalone Vanvitelliano, Piazza del Monte (ingresso da Via della Maternità), centro storico di Pesaro.

 

Docenti

Bruno Taddei

È nato e vive in provincia di Varese. Educatore professionale, si occupa da anni dell’integrazione lavorativa di disabili. Si è dedicato alla pittura e alla scultura esponendo i suoi lavori presso alcune gallerie italiane. Come fotografo ha tenuto diverse personali (Facce da pesce, Il permesso di crescere, Dentro la nebbia, Graffi dell’anima), conferenze e seminari di approfondimento sul legame tra psicologia e fotografia presso l’Università dell’Insubria di Varese, il DAMS di Bologna, l’Università di Genova e il Perugia Social Photo Fest (edizione 2013). Con la collaborazione di Maria Grazia D’Amico e Sandro Iovine ha pubblicato il libro Il permesso di crescere. Le sue fotografie sono state pubblicate su numerosi giornali e riviste, tra i quali: Il Fotografo, Fotografia reflex, La Stampa, Il Giornale, la Sicilia. Nel 2011 è tra i selezionati per la mostra Confini 09.

Maria Grazie D’Amico

Laureata in filosofia e psicologia, counselor a orientamento gestaltico. Lavora come formatore e docente presso il CFPIL (Centro di formazione e inserimento lavorativo disabili) di Varese. Tutor per i corsi di counseling del CSTG (Centro studi di terapia della Gestalt) di Milano. Dal 2000 si occupa di formazione degli adulti promuovendo cicli di conferenze sugli elementi simbolici e archetipici delle fiabe dei Grimm e conducendo laboratori esperienziali finalizzati all’accrescimento della consapevolezza personale. Dal 2010 si occupa di fotografia e psicologia e ha condotto seminari di approfondimento in collaborazione con Bruno Taddei e Sandro Iovine presso l’Università dell’Insubria di Varese, il DAMS di Bologna, l’Università di Genova e il Perugia Social Photo Fest (edizione 2013).

 

MODALITÀ DI ISCRIZIONE – REGOLAMENTO

Il corso è rivolto unicamente ai soci (quota sociale compresa nella quota di iscrizione) e si attiva solo in caso di raggiungimento del numero minimo di iscritti. Per iscriversi al corso è necessario compilare il form on-line. In caso di superamento del numero massimo di iscritti ammessi, la precedenza verrà data a coloro che si sono iscritti per primi (farà fede la data di iscrizione) e che hanno versato la quota di iscrizione entro il 23 settembre 2014.
Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

 >>ISCRIVITI

 

Per informazioni: didattica@spaziomacula.it; tel. 340 7519839.

webdesign: Marco Livi